Come iscriversi_

Come partecipare ad un Campo di Volontariato

1. Scaricare il modulo specifico e inviarlo, dopo averlo redatto in ogni sua parte,  e inviarlo a oikosvolontariato2019@gmail.com  
Si può  scegliere il campo di volontariato che si preferisce indicando, tra le opzioni, anche i progetti che hanno  date aperte
Si possono indicare tre diverse  opzioni sia per data che per luogo. (La scelta delle tre opzioni diventa necessaria nel caso il primo progetto scelto sia già completo oppure si renda per qualsiasi motivo non disponibile) e inviarlo a oikosvolontariato2019@gmail.com seguendo le istruzioni

2. Aspettare la confermadi partecipazione al campo di volontariato, con indicazione della data, del luogo del  tipo di progetto, nonché dei contatti dell’associazione ospitante.

3. Effettuare ilversamentodella quota di partecipazione secondo l’importo complessivo di 150,00 (centocinquanta)  Tale quota comprende le spese amministrative e assicurative nonchè gli oneri per l’attivazione e il monitoraggio dell’intero progetto. La quota va versata sul ccp (conto corrente postale) n. 81765000, intestato ad associazione culturale OIKOS  onlus  oppure sul cc bancario 14042.46 intestato ad associazione OIKOS  Code IBAN:  IT 10 I01030 03215 000001404246 BIC SWIFT: PASCITM1R15  indicando nella  causale del versamento  “PARTECIPAZIONE A CAMPO DI VOLONTARIATO. Contributo“.
I volontari che completeranno il loro percorso prendendo parte agli incontri di valutazione  sarà assicurato un rimborso spese di 50,00 euro.

4. Mandare 
per e.mail(oikosvolontariato2019@gmail.com)  l’attestazione del versamento, l’application specifica per i campi di volontariato (scaricala qui) e una copia di un documento d’identità.

5. Concordare con il responsabile dei progetti (scrivendo una email) a dippolito@oikos.org un colloquio individuale (anche per telefono o via skype) in merito agli obiettivi formativi che si intendono raggiungere durante esperienza di volontariato.

6. I volontari che partecipano ai campi di volontariato inEuropa devono munirsi della carta sanitaria europea.
Nei paesi extraeuropei l’assistenza sanitaria non è garantita. Attraverso specifiche convenzioni Oikos può, comunque, attivare polizze assicurative per il rimborso delle spese mediche.

7. Le spese e l’organizzazione del  viaggio sono a carico del volontario. OIKOS cercherà di suggerire agenzie qualificate e affidabili e mettere in atto specifiche convenzioni   Non ci sono purtroppo, al momento,  agenzie convenzionate che permettono di approdare a un sostanziale risparmio. 
UIna buona ricerca sul web e una prenotazione effettuata con anticipo restano, pertanto, a nostro avviso, gli ingrediemti più adeguati da utilizzare.  Prima della partenza i volontari sono tenuti a comunicare le coordinate di volo o i dettagli del loro viaggio per consentire il monitoraggio del progetto e organizzare l’accoglienza a destinazione (secondo le modalità previste).

8. Le condizioni espresse dai campi di volontariato configurano  i prerequisiti per ilrilascio del visto turistico e consentono ai partecipanti  di ottenere i benefici previsti dalle vigenti disposizioni in materia di promozione della esperienza di  Si può controllare al riguardo l’URL www.oikos.org/campi/vistivaccini.htm tenendo presente che Oikos per i volontari ha stipulato una convenzione con un’agenzia specializzata che può seguire l’intera procedura.

9Al rientro il volontario è tenuto a inviare unreport sulla propria esperienza, che potrà essere condivisa con gli altri volontari ed essere materia di discussione  per gli incontri di valutazione che Oikos organizza con cadenza annuale.
Gli appuntamenti  sono calendarizzati alla pagina: http://www.oikos.org/campi/valutazione.htm. Per ulteriori questioni e/o informazioni si può  mandare una e-mail a: oikosvolontariato2019@gmail.com

10. I campi di volontariato di OIKOS sono aperti a tutti. Nel rispetto delle disposizioni vigenti  occorre, però,  essere sempre in possesso del codice di adesione alla associazione OIKOS .  L’osservanza scrupolosa della procedura esplicitata  garantisce il buon esito di tutte le richieste. 
Teniamo, comunque, a precisare che una richiesta inviata con tempestività oltre ad assicurare  la partecipazione al campo di volontariato  prescelto consente anche una adeguata preparazione del viaggio.  
 

Chi ha disponibilità maggiore di 3 settimane può consultare il programma dei progetti a medio e lungo termine  sul sito dedicato alla URL www.volontariato.org/progettivolontariato. I progetti indicati sul sito sono, di norma, tutti disponibili.
Per avere chiarimenti  in merito alle attività si può scrivere a oikosvolontariato2019@gmail.com

 

La quota di partecipazione versata al momento della presentazione delle richieste non comporta il pagamento di un servizio.
L’importo corrisposto si configura come spesa necessaria per sostenere tutti gli oneri (amministrativi, assicurativi, associativi etc.) di preparazione dei progetti. Tale quota è fiscalmente detraibile ai sensi del decreto leg.vo 460/97. Per tali ragioni, nei casi di rinuncia,  non può essere restituita neppure parzialmente.    
Può essere, invece,  trasformata in un bonus (nell’eventuale caso di annullamento del progetto, determinato da esigenze di sicurezza e/o di emergenze ambientali)    per partecipare a un nuovo progetto di volontariato,

Al riguardo va precisato che le località che ospitano i progetti non sono penalizzate da conflitti e/o da problematiche ambientali che possano  ostacolare la convivenza civile tra le nazioni. Lo staff di OIKOS assicura, comunque, con il supporto delle associazioni e delle comunità di accoglienza, un  monitoraggio costante delle condizioni ambientali  e delle attività.

Le condizioni previste dai campi di volontariato configurano  i prerequisiti per il rilascio del visto turistico e consentono di ottenere i benefici previsti dalle vigenti disposizioni in materia di promozione della esperienza di Volontariato. Oikos ha stipulato per i propri volontari  una convenzione con un’agenzia specializzata che può seguire l’intera procedura di rilascio del visto

I volontari che partecipano ai campi di volontariato in Europa devono munirsi della carta sanitaria europea. Nei paesi extraeuropei l’assistenza sanitaria non è garantita. Attraverso specifiche convenzioni Oikos può attivare polizze assicurative per il rimborso delle spese mediche.

Le spese e l’organizzazione del  viaggio sono a carico del volontario. Prima della partenza i volontari devono comunicare le coordinate di volo o i dettagli del loro viaggio per consentire il monitoraggio del progetto e organizzare l’accoglienza a destinazione (secondo le modalità previste).

Al rientro, il volontario è tenuto a inviare un report sulla propria esperienza, che farà da base agli incontri di valutazione che Oikos organizza con cadenza annuale. Per ulteriori informazioni si può  inviare una e-mail a oikosvolontariato2019@gmail.com.

É sempre possibile partecipare ai nostri campi di volontariato seguendo la procedura sopra descritta. Si può partecipare anche a più campi di volontariato, in tal caso è preferibile contattare lo staff di Oikos via email a oikosvolontariato2019@gmail.com per conoscere i progetti di Volontariato a medio e lungo termine attivi. 

Una richiesta inviata con tempestività assicura la partecipazione al campo di volontariato  scelto e consente anche una adeguata preparazione ai progetti. Suggeriamo pertanto, una volta individuati i progetti, di procedere con tempestività seguendo la procedura.  
La quota di partecipazione versata al momento della presentazione delle richieste non comporta il pagamento di un servizio. L’importo corrisposto si configura come spesa necessaria per sostenere tutti gli oneri amministrativi, assicurativi ed associativi di preparazione dei progetti. Tale quota è fiscalmente detraibile ai sensi del decreto leg.vo 460/97. Per tale ragione tale quota non può essere restituita neppure parzialmenteMa può, tuttavia, essere trasformata, nei casi previsti, in un bonus per partecipare a un nuovo progetto di volontariatoDal “bonus” che viene rilasciato al termine dell’anno deve essere scorporata la quota associativa (che per il 2021 sarà di
25,00 euro). Un volontario che non trova posto in un campo di volontariato può partecipare, quindi, a un altro progetto durante lo stesso anno solare senza alcuna spesa. L’anno successivo dovrà versare unicamente la quota associativa, secondo l’importo previsto annualmente.

INFORMAZIONI IMPORTANTI

  1. É necessario fornire gli estremi del passaporto o di altro documento valido per l’espatrio (se non si possiede ancora il passaporto é, comunque, necessario fornire  gli estremi di un qualsiasi documento di identità – Patente, carta di identità etc. )
  2. É necessario effettuare, contestualmente alla richiesta, il versamento della quota di partecipazione e indicarne gli estremi.
  3. Il form deve essere compilato esclusivamente per richiedere la partecipazione  a un campo di volontariato. Per richiedere informazioni scrivere a oikosvolontariato2019@gmail.com
https://oikosassociazione.typeform.com/to/sXq6Mv